fbpx
Amedeo Baio

La mente e le mani che dirigono la nostra cucina sono quelle dello chef Amedeo Baio.

Una vita dedicata alla cucina nonostante la giovane età. Dopo il diploma nel 2006 presso l’Istituto Alberghiero IPSARR Artusi di Recoaro, Amedeo si trasferisce nelle città di Genova prima e poi Torino lavorando per una nota catena di alberghi.

Ma la vera consacrazione dello chef alla cucina di alto livello avviene, dopo varie esperienze nel vicentino, grazie agli anni 2008-2009 in cui Amedeo lavora in cucina anche con lo chef Renato Rizzardi della Locanda di Piero, locale a Montecchio Precalcino (VI).

La tappa successiva e incredibilmente stimolante la troviamo al ristorante Da Vittorio dei Fratelli Cerea a Brusaporto, locale già insignito delle 2 stelle Michelin. Grazie al grande lavoro di squadra con nomi di spicco quali Oliver Piras, Simone Fraternali, Luca Veritti, Benedetto Rullo, Ivan Tondat, Luca Mancini, Ivan Verzeroli, Gibo Bergamelli il ristorante arriva ad ottenere la terza stella Michelin.

L’esperienza accumulata è molta, come l’ambizione di Amedeo, che per un anno e mezzo affianca lo Chef pluripremiato Lorenzo Cogo, fino al raggiungimento di 1 stella Michelin.

Da 1 anno, con grande orgoglio e passione, lo Chef Amedeo Baio è tornato nel suo paese natio (Malo, in Provincia di Vicenza), presso il ristorante Le Andrianelle, nel quale ha l’ambizioso progetto di spendere tutta l’esperienza accumulata in anni a fianco di chef stellati e ristoranti di livello.

Amedeo e il suo staff vi aspettano ogni giorno alle Andrianelle.